Citazione

Inside the Box per Barbara Fiorio

6 Feb

Il contributo di oggi ci onora particolarmente. Ci è stato gentilmente donato da Barbara Fiorio professione scrittrice, seconda professione donna ironica e sostenitrice dell’equilibrio karmico. Tutte le info, scritte meglio di quanto noi possiamo fare, le potete trovare sul suo sito la cui visione è caldamente consigliata. http://www.barbarafiorio.com/

Ieri è uscito in libreria il suo ultimo romanzo “Buona fortuna” edito da Mondadori e già cominciano ad arrivare delle ottime recensioni. Noi abbiamo messo come lista dei doveri andare a prenderlo questo fine settimana…speriamo venga la stessa tentazione anche a voi.
Ed ora vi lasciamo con ciò che lei ha scritto per noi.

BARBARA_FIORIOInside the box

Quello che vuoi, mi dice lei. Quello che è per te Inside the box.
Eh. Il punto è che per me, Inside the box, non era nulla fino a pochi secondi fa, ossia finché non ho trovato la mail di Dora che mi chiedeva se mi andava di partecipare.
Esattamente a cosa? le ho chiesto, dopo aver letto righe dense di entusiasmo e neanche un appiglio utile a comprendere di cosa stesse esattamente parlando questa fanciulla appassionata.
E’ un evento. Tutti quelli che vogliono ci raccontano alla loro maniera cosa c’è dentro la scatola.
Abbastanza surreale e delirante per incuriosirmi.
Al passaggio Non possiamo darti nulla in cambio se non la nostra gratitudine ho capito di esserci cascata tutta intera, nella scatola. Perché da brava genovese con origini biellesi non posso rifiutare un pagamento in pura e semplice gratitudine, è più forte di me.

Ma cosa diamine c’è nella scatola?
E di cosa è fatta, la scatola? Di che colore è, di che forma, di che materiale? E’ grande come una casa o piccola come un diamante?
Se è di Schrödinger è facile sapere cosa ci sia dentro, ma se è di un gatto?
Ho provato. Ho messo una scatola da scarpe per terra e ho aspettato.
Brodo è corso a controllare se conteneva crocchette, poi si è allontanato deluso lasciando che Giuggiola la osservasse e la occupasse incastrandovisi dentro, con gran disappunto di Brodo che, vedendo lei, ha improvvisamente capito di volersi acciambellare lui, lì, e ha imposto un tetris felino poco gradito dalla sorella.

Rassegnata ad avere due gatti stressati, sono tornata davanti al computer e l’occhio mi è caduto sulla pagina aperta di facebook.
Cosa sarebbe venuto fuori da un laboratorio lampo online su cosa diamine possa esserci nella scatola?
Ho provato. Ho postato la domanda e ho aspettato.
In pochi minuti sono piovute risposte.
Qualcuno è riuscito a farci stare degli gnomi ubriachi, qualcun altro ha dichiarato con decisione la presenza di altre scatole, un numero infinito di scatole, mentre qualcuno, concorde, ha aggiunto una matrioska nell’ultima scatola e un bigliettino, nell’ultima matrioska, che invita a cercare fuori dalla scatola quel che si vuole.
Chi, più pratico e vittima dei lavori di muratura del vicino, ci ha messo dei tappi per le orecchie, chi più introspettivo, ha sperato di trovarci un’altra vita, un sogno o gli affetti che non ha più.
Qualcuno si è svuotato le tasche riempiendo la scatola con un bottone, una moneta, un berretto, un biglietto aereo per New York, accendino, sigarette e una penna, mentre c’è chi l’ha rivestita di tessuto verde scuro, l’ha resa silenziosa, profumata e confortevole e l’ha trasformata nel proprio personale rifugio in caso di bisogno.
Poi c’è chi ci ha trovato un acaro della polvere proveniente da un pianeta sconosciuto e chi, nella sua bellissima scatola di cartone color avorio, chiusa con un nastro di seta rosso scuro, ha messo un cappello a tesa larga, ampio, elegante, meraviglioso, dono per una donna speciale in un’occasione speciale.
Io stavo per vedere un melograno con la muffa quando la scatola è scomparsa e mi sono ritrovata nuovamente seduta davanti al computer, con la stessa domanda a cui trovar risposta.
Al ché sono tornata a guardare nella scatola che avevo messo a terra un’ora prima e ci ho trovato un topo di peluche.

Peccato, speravo di trovarci una nuova storia per un nuovo libro.

Annunci

Una Risposta to “Inside the Box per Barbara Fiorio”

  1. Daniela febbraio 6, 2013 a 6:30 pm #

    Regali emozioni e per questo ti ringrazio 😉 domani sarà un momento molto speciale per noi…introspettivi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: