Immagine

Osservare una città di pane andare in rovina

2 Mag

martensson

Cosa accadrebbe alle nostre città se d’improvviso gli esseri umani scomparissero? Non è l’inizio di “I am legend”, ma il punto di partenza del lavoro della designer di Stoccolma Johanna Mårtensson. Quest’ultima ha costruito una città in miniatura fatta di pane e ha documentato il processo naturale di decomposizione ogni giorno per sei mesi.
La designer ha spiegato: “I was inspired by an article about how well the earth would do without us. Within 500 years all buildings would be half fallen or fallen, perfect homes for animals and plants. The forrest would soon grow in cities. After hand buildings aswell as pollutions would be taken care of by bacterias and micro-organisms.”

Notizia presa da: http://www.junk-culture.com/2013/04/decaying-cityscapes-made-entirely-out.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: