Immagine

Gian Maria Tosatti

16 Dic

Oggi parliamo di Gian Maria Tosatti, artista visivo romano e del suo lavoro “Le considerazioni sugli intenti della mia prima comunione restano lettera morta“.

tosatti

“Le considerazioni sugli intenti della mia prima comunione restano lettera morta è un ciclo di opere installative e site-specific. Il suo tema centrale è l’identità dell’individuo e gli enigmi che la definiscono. Esso procede per tappe installative numerate progressivamente. Gli ambienti che ne sono espressione sono luoghi la cui costruzione recupera la stessa meccanica di costruzione delle immagini che emergono dal profondo. E’ possibile allora che certi spazi siano sottodimensionati rispetto al reale, che la forza di gravità sia invertita o che perda il suo senso, che il tempo perda la sua linearità e che due differenti momenti coesistano in un unico spazio. Quello che si vede è più o meno ciò che si vede nei sogni o in certi ricordi che l’inconscio mescola fra loro generando rebus, enigmi dietro cui si nasconde la nostra identità. I luoghi che scelgo allora servono per mettere nello spazio quegli enigmi che mi appartengono e che prendono forma usando immagini dei miei ricordi”.

Fonte: http://www.tosatti.org/www.tosatti.org/PROJECTS.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: