Archive | agosto, 2014
Immagine

Philippe Petit: the man on wire

13 Ago

petit1

petit2

Philippe Petit

Oggi parliamo di Philippe Petit (artista francese nato il 13 agosto 1949, ndr), non solo perchè banalmente è il suo compleanno, ma perchè ricordiamo anche la sua performance più famosa, ad agosto 1974, di camminata sospesa a 1350 piedi da terra, su un cavo pesante 200 kg, utilizzando un palo di 25 kg per bilanciarsi, tra le Twin Towers del World Trade Center di New York.

Petit ideò la sua performance all’età di 17 anni, quando lesse degli articoli sulla costruzione delle Twin Towers e ne vide i disegni del progetto su un giornale mentre era in sala d’attesa dal dentista nel 1968. L’idea di esibirsi lì lo elettrizzò a tal punto, che cominciò a collezionare articoli sulle torri.

Noi oggi premiamo la sua costanza e il suo intuito.

Per approfondimenti:
http://www.ted.com/talks/philippe_petit_the_journey_across_the_high_wire

http://jlblondeau.com/collection.php?collection_id=1&language=en

Immagine

Pizzi, merletti ed arte!

6 Ago

Abbiamo già visto l’intervento della street art in luoghi abbandonati. L’artista di Varsavia NeSpoon non si è occupata solo dell’abbellimento dei luoghi dimenticati, ma anche degli spazi vuoti o disadorni, partendo dall’amore per il merletto e il pizzo e replicandolo sotto forma di stencil, ceramiche, dipinti e installazioni.

Ecco alcune sue opere:

nespoon

nespoon2

nespoon-3

nespoon4

Fonte: http://www.thisiscolossal.com/2014/07/urban-jewelry-lace-street-art-by-nespoon/

Sanjeevani Project for the farmers’ pride

1 Ago

Every 30 minutes an indian farmer kill himself“.

sanjeevaniNegli ultimi mesi abbiamo avuto la possibilità di incontrare il team di volontari (con partner Ingegneria Senza Frontiere Milano, l’associazione Parivatan e l’associazione Pro Cluster) che lavora al progetto Sanjeevani che si occupa di migliorare la situazione degli agricoltori indiani.
Le cause dell’aumento di suicidi degli agricoltori sono diverse e le potete trovare spiegate sul sito del progetto.
Quello che questo gruppo di volontari si propone di fare è agire!
E al giorno d’oggi di fatti concreti c’è sempre più bisogno.

Il team lavorerà su due fronti: una parte sociale con lo sviluppo di una campagna dal titolo “farmer’s pride” e una parte tecnica che si occuperà di trovare soluzioni tecnologiche per migliorare le condizioni di vita degli agricoltori.
Il progetto pilota è iniziato e sarà a Katgaon in Maharashtra. Due ragazzi del gruppo partiranno a breve per incontrare la popolazione locale e con loro capire meglio la situazione e raccogliere dati per far avanzare il progetto.
Dal sito internet è possibile, nella sezione field notes, seguire il loro viaggio oppure si può seguire tutto sulla pagina facebook del progetto.
Noi abbiamo scelto di seguirli per conoscere da vicino queste realtà.

http://www.sanjeevaniproject.org/